Osservatorio Ambientale della Svizzera Italiana (OASI)

L’Osservatorio Ambientale della Svizzera Italiana è uno strumento che completa l’osservazione ambientale permanente. Più che una struttura a sé stante è da intendere come un sistema che mira a coordinare, integrare e analizzare i dati già raccolti dai servizi di protezione dell’ambiente tramite una gestione dei dati moderna e flessibile.

Oltre ai rilevamenti meteorologici e delle immissioni di inquinanti gassosi vengono raccolti in continuo anche dati sulle emissioni e immissioni foniche lungo l’autostrada A2. È previsto che verranno gestiti anche dati dei Cantoni confinanti attraversati dalle grandi arterie del traffico transalpino (soprattutto GR, UR) nonché quelli della Confederazione. In questo modo potranno essere monitorati in continuo le ripercussioni dirette sulla qualità dell’aria e sull’inquinamento fonico per l'asse di transito Nord-Sud, raccolti nel progetto di ricerca federale "Monitoring Flankierende Massnahmen - Umwelt (MFM-U)"


Links


Kontakt

Marco Andretta


« zurück